martedì 2 dicembre 2014

20134Lambrate_La vetrina della settimana

                                                                              
                                                                



mercoledì 26 novembre 2014

20134Lambrate_La vetrina della settimana

                                                                              



                                                                         


martedì 11 novembre 2014

20134Lambrate_La vetrina della settimana



                                             







































mercoledì 5 novembre 2014

20134Lambrate_Sotto la pioggia

              

1947_ Nasce la pellicola Velòn di Firestone, super waterproof.
               
1952_ Marilyn in Niagara: cerata e labbra scarlatte.
                   

1958_ L'orsetto Paddington, mascotte dei bimbi inglesi non può farne a meno.






1965_ Monica Vitti, alias eroina dei fumetti Modesty Blaise, porta l'impermeabile. 
                   

1966_ Linea a trapezio e stampe? sì a ritmo geghegé.


1970_ La top Sunny Griffin quasi desnuda, in trasparenza.

1997_ Carla Bruni sfila con la versione dark lady.
              

2009_ Il glamping prevede maxi cappe idrorepellenti
                      

2010_ Diana von Furstenberg e Christina Aguilera? Dry sul red carpet.

2013_ La presentatrice Fearne Cotton lo vuole over.
                 

2014_ I must have: dopo la versione estiva di Burberry, ecco la jolie fille di Miu Miu e il nuovo brand Wanda Nylon.


mercoledì 1 ottobre 2014

20134Lambrate_Bettina

Fino al 2 novembre, la Galleria Carla Sozzani celebra la carriera folgorante di Bettina Graziani, una delle prime supermodelle della storia. Un centinaio di stampe in bianco e nero firmate dai più celebri fotografi degli anni ’40 e ’50 – Erwin Blumenfeld, Henri Cartier-Bresson, Louise Dahl-Wolfe, Robert Doisneau, Horst P. Horst, Irving Penn – immortalano Bettina, interprete privilegiata della moda francese nella Parigi del dopoguerra, al servizio degli astri nascenti dell’epoca. A partire da Jacques Fath, che la eleva a sua musa, fino a Jacques Costet, Lucien Lelong, Hubert de Givenchy, Christian Dior, Coco Chanel, Madame Grès, Balenciaga e Balmain. Se per Fath l’importanza di Bettina è tale per cui ci sono abiti che “solo lei può indossare con naturalezza ed eleganza”, per le riviste di moda la silhouette e il volto della “francese più fotografata di Francia” diventano l’immagine stessa del nuovo stile.
                                                   

martedì 23 settembre 2014

20134Lambrate_Sulle tracce del baschetto alla francese

                              

1927_ Da copricapo militare a quintessenza dello stile parisienne. 

1930_Eccolo che incorona due regine: nostra signora dello chic Coco Chanel e Elisabetta II bambina. 

                                    


1937_Immancabile accessorio della divisa da pittore in un quadro di Picasso ci sta a pennello.

1945_ La divina Lauren Bacall lo rende sexy.
                                 



1953_ Ossessione per Doris Day

                  


1967_Un'icona: Faye Dunaway in Bonnie & Clyde.

                         

1972_John Lennon  ha in testa basco e Pace e Amore




1989_ La donna manager? Ha un completo maschile e il baschetto sulle ventitré

                               

1992_ Da girl scout con la spilletta per Demi Moore.

                               


2005_ A Madonna piace, per questo lo sfoggia a fasi alterne


                          

2014_La sua è una rentrée in grande stile.

giovedì 18 settembre 2014

20134Lambrate_I consigli di nonna Emma


  • Rimedio per il colesterolo: si mettono 15 ceci in un bicchiere d'acqua e devono stare a mollo per 13 ore la mattina a digiuno si buttano i ceci e si beve l'acqua: dopo 15 giorni di cura si ripetono gli esami del sangue e si noterà che il colesterolo è sceso.
  • Per ottenere una frittura leggera: mettere vicino alla padella dove si frigge anche una pentola con dell'acqua a bollire. Non appena le cotolette, o le patate, o le melanzane (o qualsiasi altra cosa si desideri friggere), sono pronte (già fritte), si devono immergere per un secondo nell'acqua che bolle. Tutto l'olio rimane nella pentola e la frittura non perderà la propria croccantezza, ma sarà eliminato l'olio in eccesso che la appesantisce.
  • Un sacchettino con alcuni chiodi di garofano profumerà armadi e cassetti e terrà lontane le tarme.
  • Il lucido delle scarpe è finito? Provate ad utilizzare delle scorze di arancia e dopo averle strofinate sulla pelle, passateci un panno di lana.
  • Se dovete staccare della gomma da masticare da un tessuto, passateci dei cubetti di ghiaccio, finchè non si ammorbidisce e si stacca.
  • Se dovete togliervi un cerotto senza soffrire troppo, ammorbiditelo con dell'olio.
  • Se avete usato la candeggina e non riuscite a togliere il cattivo odore dalle mani, lavatele con il dentifricio invece del sapone.
  • La spugna del bagno va disinfettata immergendola in una bacinella con acqua e aceto.
  • Le borse di pelle chiara si manterranno sempre morbide se le pulirete con un batuffolo di cotone imbevuto di latte detergente.
  • Se avete avuto una giornata pesante e vi sembra che tutto il mondo poggi sulle vostre spalle, mangiate un quadratino di cioccolata, ha proprietà rilassanti per il sistema nervoso.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...